La cooperazione internazionale per il rilancio dell’economia africana

"Aid for Trade ha un ruolo importante da svolgere nel consentire ai paesi africani di ottenere una ripresa forte e duratura che non lasci indietro nessuno. " Ngozi Okonjo-Iweala

Creato da sandrine Nguefack
La coopération internationale / cooperazione internazionale

Secondo la pubblicazione “Strengthening Africa’s capacity to trade” (Rafforzare la capacità di commercio dell’Africa), le economie africane – e in particolare quella subsahariana – sono state duramente colpite dal rallentamento del commercio globale causato dalla pandemia di COVID-19. Il 2020 si è chiuso con un tasso di crescita negativo stimato del -8,0%.

 Cooperazione internazionale: Il contributo dell’OMC

Nella speranza di ridurre gli effetti della pandemia in Africa, l’OMC intende rafforzare il suo sostegno alle economie in via di sviluppo e ai paesi meno sviluppati attraverso le sue attività di assistenza tecnica e di sviluppo delle capacità, gli aiuti al commercio e il sostegno all’attuazione dell’accordo di facilitazione del commercio.

Secondo il rapporto presentato, l’OMC è fortemente coinvolta con il 16% di tutte le attività di assistenza tecnica dirette ai paesi africani. Queste attività coprono aree come le capacità di negoziazione commerciale, l’e-tourism, l’accordo generale sugli scambi di servizi, l’accordo sull’applicazione di misure sanitarie e fitosanitarie, l’accordo sugli ostacoli tecnici al commercio, sussidi alla pesca e stage di politica commerciale.

Il rapporto rileva inoltre il ruolo dell’organizzazione nella definizione delle politiche in materia di appalti pubblici, forniture di servizi, trasferimento di tecnologia per i co-prodotti del cotone e proprietà intellettuale, atte a creare un ambiente favorevole allo sviluppo del commercio e aiutare i paesi africani a integrarsi meglio nel commercio mondiale.

In tale occasione, la direttrice generale Ngozi Okonjo-Iweala ha dichiarato: “Questa pubblicazione è un ottimo punto di partenza per misure volte a garantire che la risposta economica dell’Africa al COVID-19 sfrutti appieno il potenziale commerciale per stimolare la ripresa, la crescita e la creazione di posti di lavoro. Aid for Trade ha un ruolo importante da svolgere nel consentire ai paesi africani di ottenere una ripresa forte e duratura che non lasci indietro nessuno”.

 Cooperazione internazionale: Team Europa e il rilancio dell’economia africana

In occasione dell’ultimo vertice sul finanziamento delle economie africane, l’Unione europea ha lanciato l’iniziativa “Team Europa”, volta a sostenere la ripresa in Africa a seguito della pandemia di COVID-19, che dovrebbe consentire di mobilitare risorse finanziarie e competenze tecniche secondo un approccio cosiddetto “team of Europe”, al fine di affrontare i principali ostacoli che impediscono ai giovani e ai piccoli imprenditori in Africa di avviare o espandere le proprie attività. L’obiettivo sarà anche quello di rafforzare i legami politici ed economici con l’Africa, sfruttando le sinergie e le opportunità che uniscono istituzioni europee e africane e aziende private.Il presidente von der Leyen ha dichiarato: “L’Africa è il nostro vicino e un partner stretto. Vogliamo superare insieme questa pandemia. L’Europa può trarre grandi benefici dall’economia molto giovane e dinamica dell’Africa. Le iniziative del nostro team europeo mirano quindi a stimolare l’imprenditorialità tra i giovani e a sostenere le piccole imprese, che sono la spina dorsale dell’economia africana. E l’Europa investirà in sistemi sanitari africani più resilienti e nella produzione locale di vaccini.”

En savoir plus: L’équipe d’Europe se mobilise pour soutenir les économies africaines 

Europe-Afrique : partenaires particuliers

related articles

Abuy Area Incubatori FVG  POR FESR 2014-2020

Le projet a obtenu un financement de 72 000 € de la Région Autonome du Frioul-Vénétie Julienne à travers l'appel POR FESR 2014-2020, Activité 2.1.b.1 bis « Octroi de subventions pour le financement des programmes personnalisés de préincubation et d'incubation d'entreprises, visant à la réalisation de projets de création ou de développement de nouvelles entreprises caractérisés par une valeur significative ou par une connotation culturelle et/ou créative pertinente ». |
ll progetto ha ottenuto un finanziamento di 72.000 € dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia sul bando POR FESR 2014-2020, Attività 2.1.b.1 bis "Concessione di sovvenzioni per il finanziamento di programmi personalizzati di pre-incubazione e incubazione d’impresa, finalizzati alla realizzazione di progetti di creazione o di sviluppo di nuove imprese caratterizzati da una significativa valenza o da un rilevante connotato culturale e/o creativo"